fbpx
SmartPaddle Tri60 2

Da oggi è possibile analizzare in modo scientifico la tecnica di nuoto avvalendosi di uno strumento innovativo: le SMART PADDLES. Con queste palette è possibile analizzare se il nuotatore è in grado di applicare la GIUSTA quantità di forza nella corretta DIREZIONE e al MOMENTO giusto, il che consente al coach ad individuare i principali difetti e le azioni correttive

di PAOLO BARBERA

L’utilizzo della tecnologia ha prodotto importanti innovazioni nella teoria e nella pratica dell’allenamento. Uno degli aspetti che ho approfondito di più in questi anni è stato sicuramente quello legato alla misurazione della forza e della potenza durante il gesto atletico specifico. Il misuratore di potenza nel ciclismo è ormai uno strumento consolidato che puoi utilizzare quotidianamente in allenamento e in gara. Nella corsa il calcolo dei watt stimato da un pod posizionato sulla scarpa è sempre più diffuso e offre interessanti spunti e aree di lavoro soprattutto su percorsi collinari e in situazioni ambientali particolari.

La novità nella misurazione della forza riguarda l’analisi della tecnica del nuoto.

Adesso sono disponibili le Smart Paddles. Si tratta di piccole palettine che si allacciano alle due dita centrali della mano e che sono in grado di misurare le dinamiche della bracciata. A differenza di ciclismo e corsa nel nuoto questo strumento di misura ha esclusivamente una funzione di analisi. Se pedalando e correndo puoi visualizzare i dati della potenza durante l’allenamento e la gara per gestire lo sforzo in base al tipo di prestazione e di obiettivo con le smart Paddles questo non avviene. Quando nuoti non puoi visualizzare i dati. E’ necessaria la presenza di un tecnico (istruttore, allenatore, etc) che raccoglie i dati per poi analizzarli. Non è uno strumento che userai mai in gara ma solo in sessioni molto brevi per raccogliere i dati.

Perché le Smart Paddles possono migliorare la tua nuotata?

Il nuoto tra gli sport di endurance è sicuramente uno tra i più tecnici. La prestazione non è determinata solo dalle tue capacità condizionali (forza, velocità, resistenza,..) ma anche e soprattutto dalle capacità tecniche. Nel nuoto devi investire molto tempo nel miglioramento della tecnica e del tuo assetto in acqua. In particolare la bracciata che rappresenta la spinta propulsiva più importante deve essere efficace ed efficiente. Un pessimo assetto in acqua e una tecnica approssimativa ti faranno sprecare inutilmente energie che potresti sfruttare meglio con una migliore tecnica di base.

Come funzionano le Smart Paddles? Che tipo di dati puoi ottenere? Come puoi trasformare queste informazioni in un miglioramento delle tue prestazioni?

Ti basta indossare le Smart Paddles per dare inizio alla sessione di analisi. Sono piccole e non danno nessun fastidio durante la nuotata. Una volta abbinate alla applicazione del dispositivo elettronico utilizzato cominciano automaticamente a registrare i dati della sessione. Le Smart Paddles analizzano ogni ripetuta della nuotata distinguendo all’interno di essa ogni lap (vasca o intervallo) e tutte le fasi subacquee di ogni bracciata. Della fase aerea viene calcolata solo la durata come fase di recupero. Le smart paddles registrano dati omogenei quindi all’interno di ogni ripetuta devi mantenere lo stesso stile di nuotata. I dati di ogni sessione vengono registrati e salvati in un file. Un aspetto interessante è la possibilità di distinguere MOVIMENTO, VELOCITA’, TRAIETTORIA e FORZA tra il braccio DESTRO e quello SINISTRO. Utile per evidenziare e poi correggere eventuali differenze soprattutto se sostanziali.

L’analisi dei grafici

Il primo grafico da analizzare è il profilo della FORZA. E’ possibile distinguere in modo molto preciso quanta forza viene prodotta dal braccio e soprattutto verso quale direzione. Puoi misurare la forza complessiva in tre componenti:

FORZA EROGATA IN AVANZAMENTO: è quella più importante perché consente al nuotatore di procedere nella direzione della nuotata. Nel grafico è evidenziata in verde.

FORZA LATERALE: è quella che sposta il nuotatore verso destra o sinistra e nel grafico è evidenziata in giallo

FORZA VERTICALE: è quella che sposta un nuotatore verso l’alto o verso il basso. Nel grafico è la componente rossa

Analisi grafica Forza nuoto con Smart Paddles

Il grafico mostra la forza complessiva sommando le tre componenti. Ogni curva viene tracciata sopra le altre due. Ovviamente la parte più alta deve essere la forza di avanzamento. E’ stato molto utile utilizzare questi grafici perché in numerose occasioni abbiamo valori elevati di forza verticale che abbiamo corretto migliorando la fase di trazione quasi sempre anticipando la flessione del gomito. Quando la componente laterale è eccessiva bisogna intervenire sulla traiettoria del braccio nella fase di spinta per sfruttare al meglio la forza impiegata.

Altra analisi possibile è quella relativa alla forza erogata dal braccio destro e quello sinistro. Grazie a questo grafico analizzando i risultati di ogni singolo braccio sono emerse differenze anche sostanziali tra il destro e il sinistro. In questo caso bisogna capire se la differenza è legata ad un problema tecnico di una delle due bracciate o invece è dovuto ad una carenza di forza di uno dei due lati. In entrambi i casi è possibile intervenire per ridurre la differenza.Analisi forza braccio destro e sinistro con Smart Paddles Nel grafico  viene evidenziato un gap molto elevato tra le due braccia. Un braccio non solo non arriva neanche al 60% della fora espressa dall’altro ma risulta anche molto più lento. Senza l’utilizzo delle smart paddles e dei grafici di analisi sarebbe stato difficile ottenere queste informazioni. Con questo atleta è stato necessario impostare un lavoro di potenziamento mirato (il braccio sinistro era effettivamente meno forte) e anche un lavoro di tecnica sulla bracciata. L’obiettivo era aumentare la velocità di esecuzione ma anche il movimento della mano perché il picco di forza massima aveva al proprio interno componenti di forza laterale e verticale troppo elevate.

Un ultimo grafico relativo alla forza evidenzia il contributo delle tre forze in ogni lap.Analisi forza nei diversi lap con Smart Paddles Da questo grafico si può capire se e come cambia la nuotata con il passare dei minuti con aumento della stanchezza.

 

Analisi velocità bracciata con Swin PaddlesIl grafico relativo alla VELOCITA’ serve a valutare quanto rapidamente si muove la mano nelle diverse fasi subacquee della bracciata. Valori negativi sono relativi a movimenti della mano verso la direzione di nuotata (ingresso in acqua e inizio della fase di recupero). Quelli positivi invece alla fase propulsiva (trazione e spinta). L’analisi di questi dati ti può servire per lavorare sulla velocità di bracciata o sulla continuità di movimento se esegui movimenti frazionati e poco fluidi.

Analisi traiettoria bracciata con Swim PaddleI grafici relativi alla TRAIETTORIA sono interessanti per valutare le dinamiche della bracciata analizzata da tre diversi punti di osservazione: traiettoria della mano vista dall’alto, vista lateralmente e vista da dietro. Grazie all’analisi delle traiettorie puoi individuare degli errori nella bracciata e migliorarne l’efficacia.

Conclusioni

Il tuo obiettivo quando nuoti è quello di migliorare le prestazioni. Ma forza e resistenza non sono sufficienti. Il nuoto è uno sport dove la componente tecnica è molto importante. Inoltre l’acqua è molto densa e rappresenta un ostacolo all’avanzamento. Grazie ai dati raccolti con le Smart Paddles è possibile individuare i tuoi errori nella bracciata o nella fluidità del movimento. Riuscirai a capire quanta energia consumi inutilmente per errori di traiettoria del braccio e della mano che producono forza verticale o laterale in eccesso. Il confronto periodico con l’allenatore ti permetterà di correggere i difetti e ottenere un incremento delle prestazioni. Così potrai andare più veloce consumando anche meno energia. Da oggi questo tipo di analisi è inlcuso nella nostra SWIM CLINIC 

CategoryNews
Write a comment:

*

Your email address will not be published.

Seguici su:

© 2017 Sportitudo S.r.l P.IVA 09701320963
× Come posso aiutarti?